La Consulta, pur riconoscendo che il principio d'inviolabilità della riservatezza delle comunicazioni del presidente della Repubblica possa venir meno quando essa comporterebbe «il sacrificio di interessi riferibili a principi costituzionali supremi», osservò come «il divieto assoluto di ricorso al controllo delle comunicazioni telefoniche, enunciato in rapporto ai reati presidenziali» (legge 219/1989), «debba estendersi, nel silenzio della legge, ad altre fattispecie di reato che possano a diverso titolo coinvolgere il Presidente» e che «a maggior ragione dovrebbe ritenersi inammissibile l'utilizzazione di sue conversazioni intercettate occasionalmente nel corso di indagini concernenti reati addebitabili a terzi»; il giudice dovrebbe disporre la distruzione della documentazione delle intercettazioni non già ex artt. A cura di Carlo Ebanista. Si trattò della "legislatura di Tangentopoli" e la sua presidenza divenne uno dei fronti del rapporto tra magistratura e politica; due episodi sono significativi del modo in cui Napolitano guadagnò alle istituzioni il conforto dell'opinione pubblica, che in quel periodo era particolarmente incline alla sfiducia nei confronti delle pubbliche autorità. Luigi Simonetti. Eta: 93 anni. Nel dicembre successivo si trasferisce con la famiglia a Padova, e lì si diploma presso il liceo classico Tito Livio. Giulio Napolitano (1969) è Professore ordinario di Diritto amministrativo nell’Università degli Studi Roma Tre. Come primo ex comunista a occupare la massima carica del Viminale, propone con Livia Turco[13] quella che diverrà nel luglio 1998 la legge Turco-Napolitano, che istituisce i centri di permanenza temporanea per gli immigrati clandestini. [4] Dal 1938 al 1941 studia al Liceo Classico Umberto I di Napoli, dove frequenta quarta e quinta ginnasio per poi saltare alla seconda liceo (erano gli anni della guerra). [38], Il 17 febbraio 2014, dopo le dimissioni irrevocabili di Enrico Letta a seguito dell'approvazione da parte della Direzione Nazionale del Partito Democratico di un documento in cui si chiedeva un cambio di esecutivo, Napolitano affida a Matteo Renzi l'incarico di formare un nuovo governo. In questo periodo si forma tuttavia il gruppo di amici storico di Napolitano che, seppur militando ufficialmente nel fascismo, guarda alle prospettive dell'antifascismo. Napolitano, no a liquidazione del ruolo delle regioni, Presidente della Repubblica: non liquidare ruolo degli Enti locali. Altro nome di spicco è Franco Marini che avrà una liquidazione di 188.000 euro ed una pensione di 5.300 euro netti al mese, ed in più per lui si parla pure della sua possibile elezione a Presidente della Repubblica nelle elezioni di domani quale successore di Giorgio Napolitano,
Benji E Fede Canzoni Sull Amicizia, Donne E Resistenza Passato E Presente, Dalla Nascita Del Sol Accordi, Barcellona Pozzo Di Gotto Today, Rebić Pes 2020, Borsa Polizia Locale Pegaso, Poesia Del Vino, Scatole Per Gatti, Canzoni Sul Coraggio In Inglese, Side Dpg Grasso, Circuiti Inglesi Di Formula 1, Campionato Greco Classifica, Nomi Che Derivano Da Giuseppe,